www.polito.it
Career Services
PORTALE DELLA DIDATTICA
Stampa pagina
Tirocinio post-laurea
AVVISO: A causa dell'emergenza Covid-19 i progetti formativi, completi di tutte le firme, dovranno essere inviati per email a tirocini@polito.it direttamente dall'azienda.
l'azienda dovrà inserire in cc il tirocinante e il tutor accademico e dovrà allegare copia del Protocollo di Sicurezza adottato per far fronte al contenimento del virus.

NOTICE: Due to the Covid-19 emergency, the training projects (progetti formativi), complete with all of the required signatures, must be sent by email to tirocini@polito.it directly by the company. The company will have to insert the intern and the academic tutor in cc and attach a copy of the Security Protocol adopted to deal with the containment of the virus.




Il tirocinio post-laurea (sia essa di I livello, II livello o vecchio ordinamento) è riconosciuto dalle aziende, enti, istituzioni, studi professionali  come primo step per garantire l'accesso al mondo del lavoro.

Questi stage sono definiti EXTRA CURRICOLARI (post-laurea), ed il Politecnico può avviarne per una durata massima complessiva di 6 mesi (eventualmente distribuiti fra più di un tirocinio e NON comprensivi di quelli curriculari precedentemente effettuati con la stessa matricola) ed attivabili entro un massimo di 12 mesi dalla data di laurea, a seconda delle tue disponibilità e delle offerte da parte delle aziende o enti ospitanti.

Sulla base di quanto previsto dall'art. 10, della DGR 22/12/2017 n.85-6277 deve essere corrisposta dall'ente ospitante al tirocinante un'indennità per la partecipazione al tirocinio di € 300,00 lordi mensili per un impegno minimo di 20 ore settimanali. Tale importo aumenterà proporzionalmente in relazione all'impegno del tirocinante fino a un massimo di 40 ore settimanali corrispondente ad un'indennità di partecipazione minima mensile pari a € 600,00 lordi.

N:B: l'importo dell'indennità potrà variare a seconda di ciò che è stato deliberato da ciascuna regione. Si deve quindi far riferimento alla normativa della Regione in cui verrà svolto il tirocinio.

Il tutor accademico che deve essere indicato sul progetto formativo deve essere individuato dal tirocinante; solitamente in questo caso la scelta ricade sul relatore di tesi.

Dopo aver incontrato i referenti aziendali e concordato insieme i contenuti del tirocinio, modalità di svolgimento, l'orario e il luogo, ricorda che vi sono alcuni  DOCUMENTI OBBLIGATORI per legge da predisporre PRIMA dell'inizio dello stage, ovvero la Convenzione di Tirocinio tra il Politecnico di Torino e l'Azienda/Ente che ti ospita e il Progetto Formativo.

NB: Per tirocini con sede prevalente nella Regione Lombardia è necessario contattare l'ufficio Career Service (tirocini@polito.it) a seguito della delibera regionale lombarda in merito ai tirocini curriculari e extracurriculari



Una volta avviato il tirocinio, è possibile comunque modificarne alcuni elementi quali, ad esempio, la data conclusiva, l'orario o il luogo di svolgimento, oppure sospendere per qualche giorno ad esempio in occasione dei periodi di chiusura, oppure, infine, interrompere lo stage anticipatamente magari a seguito di una assunzione con diverse forme contrattuali. Per sapere come richiedere queste variazioni, seleziona la voce del menu qui a fianco "Modificare o interrompere il tirocinio".
La Convenzione di Tirocinio è un accordo tra il Politecnico di Torino e l'Azienda/Ente ospitante che occorre stipulare per legge PRIMA DELL'INIZIO dello stesso.

Lo studente ha due possibilità per sapere se l'azienda ha una convenzione attiva:
1. cercare la ragione sociale nel campo "azienda" al momento della compilazione on-line del Progetto Formativo;
2. aprire un ticket specificando nell'oggetto "verifica convenzione".

Come prima cosa, l'azienda che intende convenzionarsi deve registrarsi sul sito del Politecnico di Torino, al seguente link: http://stagejob.polito.it/aziende/attivare_un_tirocinio .
Si precisa che è l'azienda, e non lo studente, che deve registrarsi.

La normativa attuale distingue due tipi di Convenzione: uno per tirocinanti curriculari ed uno per post-laurea ( o "extracurriculari").
A seguito della registrazione sul sito verranno inoltrate via mail le credenziali di accesso alla pagina personale dell'azienda, dalla quale sarà possibile compilare il form/domanda di Convenzione appropriato. Verrà quindi prodotto il contratto di Convenzione che l'azienda dovrà firmare e timbrare ed inviare in originale (Politecnico di Torino, uff. Career Service, c.so Duca degli Abruzzi 24, 10129 Torino), allegando anche due marche da bollo da 16 euro, a carico dell'azienda.
La stessa procedura deve essere ripetuta nel caso di una convenzione scaduta da rinnovare e se l'azienda vorrà attivare entrambi i tipi di tirocini.
Si precisa che le convenzioni stipulate prima del 19/02/2018 sono valide solo per tirocini curriculari e non per i tirocini post-laurea.

E’ possibile recuperare le credenziali eventualmente smarrite al seguente link: http://stagejob.polito.it/aziende/attivare_un_tirocinio

Le istruzioni per la compilazione della documentazione sono rese visibili durante l’inserimento dei dati richiesti nel form.

Una volta pervenuto il contratto, il documento verrà registrato e la Convenzione diverrà operativa solo dopo aver completato l’iter delle firme al Politecnico.

N.B.: Ricordiamo che nel caso di Enti pubblici, le firme sul documento di convenzione dovranno essere in formato digitale come da decreto legislativo n. 10 del 15 febbraio 2002.

Progetto formativo
Il Progetto Formativo è il documento che deve essere compilato PRIMA dell'inizio dell'attività di stage e contiene tutti gli estremi relativi al tuo tirocinio, ovvero:
  • i tuoi dati anagrafici;
  • i dati del soggetto che ti ospita e del tuo "tutor "aziendale", la persona individuata a livello aziendale che dovrà seguirti nel tuo percorso formativo;
  • i dati del "tutor accademico",un docente del Politecnico di Torino, individuato da te, al quale è dato compito di verificare che i contenuti dello stage siano effettivamente quelli che l'azienda aveva dichiarato;
  • l'orario e le date di svolgimento dell’attività, per attivare la copertura assicurativa utile in caso di controlli da parte degli Uffici dell’Ispettorato del Lavoro;
  • gli obiettivi formativi e i contenuti dello stage.
Per compilare il Progetto formativo:
  1. Collegati al Portale della Didattica https://didattica.polito.it/;
  2. Accedi alla tua pagina personale inserendo i codici di accesso nell'area "sign-on";
  3. Seleziona l'etichetta “STAGE”  e clicca su "Componi ora il tuo Progetto Formativo";
  4. Verifica se l'azienda presso la quale desideri svolgere lo stage è presente nell'elenco inserito alla voce "Azienda";
  5. Nel caso in cui sia presente vorrà dire che l'azienda è già convenzionata con l'Ateneo e pertanto potrai procedere alla compilazione del Progetto Formativo;
  6. Nel caso in cui l'azienda non compaia nell'elenco, vai a “Convenzione di tirocinio” e poi riprendi dal punto 7;
  7. Compila i campi del Progetto Formativo il più dettagliatamente possibile e se non sei in possesso di tutte le informazioni, rchiedile al referente aziendale o al tuo tutor accademico;
  8. Stampa il documento;
  9. Apponi la firma sul documento e poi fallo firmare del Responsabile Risorse Umane o Rapp. Legale (soggetto ospitante) ed dal tuo tutor accademico (soggetto promotore);
  10. Accedi nuovamente alla pagina del portale e verifica che i dati contenuti nella versione on-line siano completi ed identici a quelli contenuti nella versione cartacea.
Una volta inserita la mail del Tutor Aziendale, il portale gli inoltrerà una comunicazione tramite posta elettronica, attraverso cui dovrà confermare il proprio indirizzo mail seguendo la procedura indicata. In mancanza di tale conferma non si potrà procedere alla stampa del progetto formativo.
Ricordati di consegnare il documento completo e in originale all'Ufficio Stage&Job Placement almeno 7 giorni prima della data di inizio del tirocinio in modo da consentire all'Ateneo di garantire la regolare copertura assicurativa e l'espletamento di tutte le altre formalità burocratiche senza le quali la tua attività non può essere riconosciuta valida.

ATTENZIONE: per i tirocini post-laurea, svolti con sede prevalente fuori Regione, è necessario consegnare all’Ufficio Stage & Job il progetto formativo, debitamente firmato, almeno 20 giorni prima della data di inizio del tirocinio.

Modificare o interrompere il tirocinio
I tirocini avviati possono essere modificati durante lo svolgimento dello stage per esigenze del soggetto ospitante o del tirocinante stesso, per ragioni che, al momento della compilazione del Progetto Formativo, non erano prevedibili.
A volte si tratta di prorogare l'esperienza per rendere la tue formazione più completa, altre volte è necessario sospendere temporaneamente lo stage per consentirti di assolvere ai tuoi impegni didattici oppure per una semplice vacanza, in alcuni casi si tratterà di variare l’orario preventivamente concordato, cambiare il luogo di effettuazione per motivi di trasferta, in altri casi ancora, e sono quelli più fortunati, lo stage viene interrotto perché il soggetto ospitante ha stabilito di instaurare con te un vero e proprio rapporto di lavoro.

Qualsiasi sia la motivazione che spinge a variare gli accordi presi attraverso il Progetto Formativo, è necessario formalizzare la variazione:
  1. Collegati al Portale della Didattica https://didattica.polito.it/;
  2. Accedi alla tua pagina personale inserendo i codici di accesso nell'area "sign-on";
  3. Seleziona l'etichetta “STAGE”  e clicca sul Progetto Formativo che desideri modificare;
  4. Clicca su "Richiesta variazione" e inserisci i dati richiesti. Dopo aver cliccato sul bottone “invio”, il portale inoltrerà una mail di conferma dei dati inseriti al tuo tutor aziendale;
  5. Il tutor aziendale dovrà confermare i dati cliccando sul link presente nella mail;
  6. A seguito della conferma del tutor, l’Ufficio Stage&Job Placement validerà la richiesta;
  7. Una mail ti avvertirà dell'avvenuta approvazione della variazione.
Conclusione del tirocinio - Libretto, questionario e attestazione finale
Al termine dell'attività il tirocinante deve:
  • consegnare il libretto di tirocinio entro 15 giorni dalla data di termine all'Ufficio Stage&Job Placement. Il libretto dovrà essere firmato, pena il mancato ritiro, sia dal tutore aziendale che dal tutore accademico;
  • compilare il questionario di valutazione dell'esperienza che trovi nella sezione “stage” della tua pagina personale cliccando sulla pratica di tirocinio;
  • consegnare all'ufficio la scheda di attestazione delle competenze acquisite e di un dossier individuale compilati e firmati dal tutor aziendale e accademico; la delibera regionale del 22 dicembre 2018, n. 85-6277 prevede al termine dei percorsi di tirocinio post-lauream i risultati di apprendimento, specificando le competenze, abilità e conoscenza acquisite con riferimento ad una qualificazione inserita nel Repertorio nazionale di cui alla legge n. 92 del 2012.
Tirocinio all'estero - Erasmus + Traineeship
Normativa
  • Approvazione della disciplina regionale dei tirocini extracurriculari (formativi e di orientamento o di inserimento/reinserimento lavorativo), in attuazione dell'accordo del 25/05/2017, adottato dalla Conferenza permanente per i rapporti fra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. Revoca della DGR 74-5911 del 3/6/2


FAQ